La Venere di Berenice

Blog- Invitati d'onore

Blog - Invitati d'onore

Come deve vestire la mamma della sposa? Alcuni consigli

Come deve vestire la mamma della sposa? Alcuni consigli
Invitati d'onore

Eleganza, sobrietà, personalità. Dopo la sposa c’è un’altra donna protagonista della cerimonia: la mamma. Come deve vestire la mamma della sposa?

 

L’abito da indossare per il grande giorno non è solo prerogativa della sposa, ma anche della sua mamma. Colei che sarà anche più emozionata di sua figlia e che avrà un ruolo di primo piano in un evento così importante. Per questo motivo, non deve assolutamente trascurare nessun dettaglio e non deve sfigurare rispetto alla consuocera!

La mamma, si sa, è sempre la mamma e al matrimonio di sua figlia parecchi occhi saranno puntati su di lei. Infatti, il Galateo ha per lei un ruolo molto importante di “padrona di casa”: sarà la prima a giungere in chiesa insieme ai testimoni e avrà il compito di accogliere tutti gli invitati. Rimarrà all’ingresso fino all’arrivo della sposa e sarà l’ultima a prendere posto, quando si sarà assicurata che tutto sia perfetto.

Trovare un vestito per la mamma della sposa, quindi, non è per niente facile. Che colore scegliere? Quale modello indossare? Come risultare perfette? Ecco i nostri consigli su come deve vestire la mamma della sposa!

 

Quale colore scegliere per l’abito della madre della sposa?

 

mamma-della-sposa

 

Le donne sanno bene quale colore dona al loro incarnato e quale invece devono evitare, ma ci sono alcune regole, per quanto riguarda gli abiti da cerimonia ai matrimoni, sulle tonalità che devono essere bandite. Queste regole valgono anche, e soprattutto, per la mamma della sposa. Vediamo subito quali sono i colori da evitare assolutamente:

 

  • Bianco e le sue tonalità: assolutamente no! Una sola donna può vestire di bianco, o nelle altre sue declinazioni, ad un matrimonio. Ed è solo la sposa.
  • Beige: meglio evitare anche i colori troppo chiari come questo poiché troppo vicini al bianco.
  • Nero: il nero solo se si tratta di una cerimonia serale e molto molto formale. Altrimenti, non è il colore più adatta per un matrimonio, per quanto sia elegante e chic.
  • Fuxia: è un colore troppo acceso. Meglio la sobrietà e l’eleganza.
  • Giallo: se la cerimonia è serale, il giallo sarebbe un colore poco adatto.
  • Rosso: decisamente troppo audace.
  • Stampe a fiori o geometrie troppo sgargianti: al matrimonio della figlia, una madre deve esprimere compostezza e tranquillità. Meglio evitare.

 

Ma allora quali colori sono adatti alla mamma della sposa? La scelta è davvero ampia e può dipendere anche dall’orario in cui si svolgerà la cerimonia. Per un matrimonio che avrà luogo di giorno, i colori consigliati sono quelli nelle tonalità pastello, meglio se in tinta unita, come l’azzurro cielo, il rosa cipria, champagne e le tonalità del verde.

Via libera anche all’elegantissimo grigio, al tortora e al rosa salmone. Per un matrimonio serale, invece, sono perfetti il blu navy, il verde smeraldo, il bordeaux, rame, verde petrolio, bronzo, grigio scuro. Ma anche l’oro scuro, e il grigio argento. Ovviamente, bisogna dosare bene anche gli accessori: oro bianco o platino se il colore del vestito è di una tonalità fredda, oro giallo se è calda.

Attenzione: meglio chiedere alla madre dello sposo il colore che ha scelto per il suo vestito. Sarebbe molto imbarazzante se le consuocere fossero vestite dello stesso colore!

 

Come deve vestire la mamma della sposa: il modello del vestito

 

mamma-sposa

 

Non c’è un modello di vestito adatto universalmente per queste occasioni. È molto importante, soprattutto, che la mamma della sposa si senta completamente a suo agio e che sia comoda, oltre che elegante. Ma, anche se molto in forma, sono bandite scollature troppo profonde, schiene nude e gonne al di sopra del ginocchio. Anche l’abito lungo è sconsigliato, a meno che non si tratti di una cerimonia che comincia dopo le 20.00.

Le mamme più classiche, comunque, possono optare per un equilibrato tailleur con giacca e gonna o anche con giacca e pantaloni, più giovanile e comodo, da valorizzare con un gioiello importante o con delle scarpe particolari. Un’altra soluzione può essere un tubino dal taglio classico da abbinare con un coprispalle o una giacca per quando si è in chiesa e da togliere una volta al ristorante. Ancora, si può optare per un bell’abito sartoriale che cada a pennello e che sia unico!

Per quanto riguarda le scarpe, è importante che siano comode, adatte a starci su per tutto il giorno ed è bene scegliere un tacco medio anziché troppo alto, soprattutto per non apparire volgare.

 

Che stoffa scegliere per il vestito della mamma?

 

mamma-sposa

 

Lasciate alla sposa paillettes, brillantini ed altre decorazioni e scegliete un tessuto semplice ed elegante e, soprattutto, che vi cada meglio possibile sulla silhouette. Le possibilità sono davvero ampie, si passa dal taffetà alla seta, passando per il lino. 

 

Come deve vestire la mamma della sposa: 6 regole d’oro!

 

Abbiamo capito quanto la mamma della sposa sia importante al matrimonio di sua figlia. Ecco, quindi, altre sei regole d’oro da seguire e ripetere come un mantra:

 

  • Cappelli e accessori: se sei una mamma grintosa e con una grande personalità, potresti anche decidere di indossare un cappello o dei guantini. Nei matrimoni più tradizionali, questi accessori sono prerogativa delle madri degli sposi e delle testimoni. Prima di prendere questa decisione, assicurati che il tuo outfit non sia già troppo elaborato, altrimenti un cappello potrebbe essere eccessivo. Inoltre, non decidere di indossarlo per moda, ma solo se ti senti a tuo agio a portare un accessorio così particolare. Per quanto riguarda la borsa, invece, ricorda che anche se è giorno, sono vietate le borse grandi.
  • Tempistiche: la scelta del vestito per la mamma della sposa, abbiamo visto, è molto difficile, Per questo motivo, non ridurti all’ultimo.
  • Eleganza: basta ricordare solo questo. La parola d’ordine che non devi mai dimenticare. Eleganza.
  • Praticità: la mamma della sposa avrà una giornata frenetica tanto quanto quella della figlia. Per questo motivo, hai bisogno di un abito molto pratico. Niente vestiti troppo stretti per non stare troppo costrette e per evitare di mettere in evidenza i punti critici, anche quando ti rilassi.
  • No all’esagerazione: non bisogna mai cadere negli eccessi o si rischia di passare da elegante a esagerata. Trucco quanto basta, gioielli misurati e accessori sobri.
  • Cura personale: anche se non sei abituata e, di solito, non ti piace portarlo per quel giorno non rinunciare allo smalto su mani e piedi, soprattutto se hai scarpe che mostrano le dita.