La Venere di Berenice

Blog- Invitati d'onore

Blog - Invitati d'onore

Come vestirsi a un matrimonio in primavera? I look da invitata

Come vestirsi a un matrimonio in primavera? I look da invitata
Invitati d'onore

Come vestirsi a un matrimonio in primavera? Lasciati ispirare dalle nostre proposte per realizzare il tuo look da invitata e essere sempre al top!

 

Nessuna ci pensa mai, fino a quando non le capita di essere invitata a un matrimonio nel bel mezzo della stagione primaverile, quando il clima non è né troppo freddo né troppo caldo.

 

Come vestirsi a un matrimonio in primavera?

La risposta non è scontata, anche perché molto dipende dalla data precisa delle nozze: un conto infatti è un matrimonio a inizio primavera, tra marzo e aprile, ben altra faccenda è un matrimonio a fine maggio o inizio giugno, quando le temperature sono ormai tali da essere paragonabili a quelle estive e da permettere di indossare qualsiasi abito, anche scollato o leggero!

In questo articolo ti daremo delle dritte su come vestirti a un matrimonio in primavera, pensando soprattutto ai mesi centrali di questa stagione, quando il clima (purtroppo) è…imprevedibile!

 

Consiglio 1: aspetta prima di acquistare l’abito

 

Il grande giorno sta per avvicinarsi, ti lasci prendere dall’ansia e decidi di acquistare l’abito per il matrimonio con un mese di anticipo sulla cerimonia. Perfetto, se le nozze fossero in estate, quando le temperature non scendono quasi mai sotto i venti gradi. Grandissimo errore se il matrimonio è in primavera, quando i tempi sono volubili come l’umore di una donna!

 

La prima regola per essere certa di non sbagliare look (o di non congelarti) a un matrimonio in primavera è aspettare il più possibile prima di acquistare il vestito, in modo da poter fare una previsione più certa su come saranno le condizioni metereologiche.

 

Consiglio 2: avere sempre un piano B

 

Anche se aspetti fino a una settimana prima delle nozze, non puoi comunque sapere con certezza assoluta come sarà il tempo quel giorno: quindi, in ogni caso ti consigliamo di avere sempre un piano B per evitare di congelarti…o di morire dal caldo!

 

Tieni sempre pronto un cappottino che si abbina al vestito, un cardigan elegante o una stola da indossare al ristorante, un trench impermeabile se il tempo dalle tue parti è piovoso, e un vestito più leggero, soprattutto se hai scelto un abito a maniche lunghe o di velluto, in caso di solleone.

Il trucco per farti trovare pronta a ogni evenienza è scandagliare l’armadio alla ricerca dei capi che già possiedi, e che si addicono alle circostanze: per esempio, se hai già un cappotto elegante, adatto a un matrimonio, scegli un vestito in abbinamento, rispettando sempre la regola bon ton secondo cui non bisogna mai vestirsi con più di 2 colori, per evitare un poco raffinato effetto arcobaleno.

 

Matrimonio in primavera: tessuti e colori per un look da invitata impeccabile!

 

Vediamo ora quali sono i tessuti e i colori più adatti a un look da invitata per un matrimonio in primavera: diciamo subito che il nero è assolutamente bandito, a meno che non sia accoppiato a un altro colore (il black&white, ad esempio, è sempre di moda!). Anche se la cerimonia è di sera, il nero è un colore da non scegliere per due motivi: innanzitutto, non è affatto bon ton indossarlo a un matrimonio, in secondo luogo è il colore meno primaverile che esista!

Meglio optare per un bel blu, anche molto scuro, come quello di questo raffinatissimo abito con corpetto di velo ricamato in pizzo firmato Rosa Clarà Cocktail:

 

matrimonio in primavera

Se il clima è ancora freddino, puoi optare per un abito in velluto, che ti terrà calda; in alternativa, un abito tailleur con giacca o capottino in tinta, come queste due splendide proposte in lucido satin firmate St Patrick Fiesta (in rose quartz) e Maria Coca 2016 (in serenity), farà il suo dovere in primavera non ancora inoltrata:

matrimonio in primavera

matrimonio in primavera

Le maniche lunghe sono più “leggere” se scelte in pizzo, come in questo splendido abito blu con gonna in tulle e ricami in argento firmato Rosa Clarà Cocktail:

matrimonio in primavera

Hai già il cappotto? Se è di un colore neutro puoi abbinarlo all’abito verde acquamarina con corpetto ricamato e piccolo fiocco in vita Fiabela di Fiesta Pronovias:

matrimonio in primavera

Se ami l’abito lungo, questa proposta in rosa quarzo con maniche a tre quarti, taglio a sirena e ricami ton sur ton St Patrick Fiesta è quello che fa per te. Attenzione però: all’abito lungo non puoi abbinare il cappotto, quindi l’unica possibilità per ripararti dal freddo è abbinare una stola:

matrimonio in primavera

Vuoi optare per uno “spezzato”? Allora scegli uno di questi due abiti!

Abito corto Maria Coca 2016, con gonna e camicia nei toni del rosa, al quale puoi abbinare un cappottino dai toni neutri (beige o panna) di ispirazione vintage:

matrimonio in primavera

Abito lungo Rosa Clarà Cocktail, nero e blu, con corpetto dallo scollo rotondo, maniche a tre quarti e ampia gonna a stampa floreale, perfetto con una stola in tessuto rigido:

matrimonio in primavera

Vuoi provare uno di questi abiti o scoprire le altre proposte di abiti da cerimonia per la primavera 2016? Scrivici compilando il forum contatti oppure prenota la tua prova gratuita in uno dei nostri atelier!

Ti aspettiamo!