La Venere di Berenice

Blog- Wedding: tendenze e tradizioni

Blog - Wedding: tendenze e tradizioni

L’abito da sposo: tutto quello che devi sapere e come sceglierlo

L’abito da sposo: tutto quello che devi sapere e come sceglierlo

La scelta dell’abito da sposo non è affatto scontata, bensì scegliere come vestire lo sposo il giorno del proprio matrimonio è una questione delicata dove vanno considerati diversi aspetti: la location, la stagione, la comodità e, se presente, anche il tema guida delle nozze.

 

Qui troverete tutti i consigli utili per capire qual è l’ abito da sposo capace di rispondere a tutte le vostre esigenze. Scopriamo insieme alcuni aspetti fondamentali da non sottovalutare mai.

Coppia di sposi in primo piano

Calcolare bene i tempi

Non procrastinare con la scelta dell’abito! Va sempre considerato che ogni abito di sartoria o da cerimonia richiede delle piccole o grandi messe a punto. Accorciare la manica, stringere la vita o sistemare il collo della giacca sono tutte modifiche che richiedono il loro tempo.

Meglio, quindi, agire con anticipo e recarsi in atelier e con almeno quattro mesi di anticipo.

In questo modo si avrà tutto il tempo possibile per trovare il modello giusto e apportare le modifiche necessarie.

Dress code: quale abito da sposo per quale occasione?

Scopriamo le regole da seguire minuziosamente per scegliere il modello perfetto seguendo galateo e dress code: orario, luogo e modello dell’abito sono tre aspetti legati tra loro!

L’abito a tre pezzi

Opzione amatissima dagli sposi amanti dello stile contemporaneo che vogliono coniugare tradizione e modernità. Questa tipologia di abito è composta da giacca e pantaloni dello stesso tessuto e gilet da abbinare tono su tono o a contrasto.

 

Coppia di sposi su scalinata

Scopri il modello della collezione Carlo Pignatelli for Pronovias

Un completo versatile e pronto ad essere riutilizzato secondo occasioni più o meno eleganti e formali.

 

Lo Smoking

Abbiamo deciso di inserire lo smoking in questa lista per dare un monito a tutti i prossimi sposi: in Italia lo smoking non è un modello di abito da prendere in considerazione per il proprio matrimonio. Lo smoking è un tradizionale abito da sera, l’abito maschile da gran gala per antonomasia e va indossato solamente dopo le 18:00. Non fatevi trarre in inganno dalle pellicole di Hollywood: lo smoking non è un abito adatto al matrimonio.

 

Sposo in smoking blu

Scopri lo smoking Carlo Pignatelli for Pronovias

Il Tight

Il tight è composto da una giacca a coda in lana nera o grigio antracite con pantalone grigio scuro a righe, gilet monopetto a cinque bottoni o doppiopetto sciallato. Si utilizza per lo più per i matrimoni che si svolgono di giorno, prima delle 18:00. Data la pesantezza del tessuto noi lo consigliamo per un matrimonio autunnale o invernale.

Il Mezzo Tight

Il mezzo tight presenta una giacca senza coda, ma non si discosta dal tradizionalissimo tight per i colori o le tipologie di tessuto. Lo stesso vale anche per il galateo dietro al tight: sceglietelo solo per un matrimonio che si svolgerà prima delle 18:00.

Scopri il mezzo tight Carlo Pignatelli for Pronovias

 

Un abito per una location

 

Abbiamo parlato di galateo ma per scegliere correttamente un vestito da sposo c’è un altro aspetto imprescindibile: la location.

Vediamo insieme qual è l’abito perfetto e i materiali ideali per ogni location:

 

  • Il matrimonio in città: la formalità incontra la modernità in un bel matrimonio in chiesa o in un palazzo del centro cittadino. La scelta dell’abito da sposo, in questo caso, può ricadere sull’elegantissimo tight o sul più giovanile tre pezzi. Per i colori vi consigliamo di rimanere sempre sul nero, il grigio antracite o su un bel blu notte. Camicia rigorosamente bianca.

 

  • Il matrimonio in spiaggia: non solo mete esotiche, ma anche le spiagge italiane sono capaci di regalare panorami mozzafiato in cui incastonare le proprie nozze. In questo caso, via libera al lino, al cotone leggero, ai colori chiari e caldi come l’avorio, il panna, da evitare il bianco ottico.

 

Abito da sposo bianco avorio

 

  • Il matrimonio in campagna: romanticissimo ma allo stesso tempo moderno e di tendenza. Questa tipologia di location ci permette di giocare con l’abito da sposo e allargare il range dei colori utilizzabili: perché non scegliere un tre pezzi dove, oltre al classico nero, possono fare capolino anche il beige, l’azzurro, il marrone scuro? Un piccolo spunto che vi lasciamo.

 

Seguendo questi suggerimenti sarete pronti a raggiungere l’altare con stile. All’atelier La Venere di Berenice, non vediamo l’ora di accogliervi e guidarvi in questa scelta importante.