La Venere di Berenice

Blog- Wedding: tendenze e tradizioni

Blog - Wedding: tendenze e tradizioni

Messy bouquet: la perfetta composizione per una sposa originale

Messy bouquet: la perfetta composizione per una sposa originale

Per il tuo giorno speciale vuoi un bouquet che resti impresso e che ti renda una sposa unica e originale? Allora non c’è nulla di meglio di un messy bouquet, vediamo di cosa si tratta

Se hai già scelto il tuo abito da sposa e gli accessori, non ti serve che decidere come sarà il tuo bouquet nuziale, la composizione floreale che ti accompagnerà per tutta la cerimonia, fino al tradizionale lancio.

Non farti travolgere dall’indecisione e guarda ai trend del momento, primo fra tutti il messy bouquet, bello, particolare e di tendenza!

Che cos’è un messy bouquet?

La parola “messy” significa letteralmente “disordinato”, e i messy bouquet hanno appunto un aspetto caotico ma non sciatto e, soprattutto, sono davvero esplosivi e originalissimi. La particolarità del messy bouquet è la composizione dall’effetto naturale, destrutturata e asimmetrica, un assemblaggio scomposto che sembra casuale ma che in realtà è molto ben studiato.

L’idea del messy bouquet arriva direttamente da un altro wedding trend, lo stile boho-chic. Si tratta, infatti, di riprodurre un mazzo di fiori di campo appena raccolto, seguendo una perfetta armonia di colori. I fiori vengono, poi, legati tra loro uno alla volta, seguendo le naturali curve degli steli. Il risultato è meraviglioso.

Quali fiori si usano per un perfetto messy bouquet?

Per questo tipo particolare di bouquet c’è bisogno di giocare con le proporzioni, abbinando fiori dalle grandi corolle a fiori più piccoli ma importanti come le tradizionali peonie, gerbere, orchidee, tulipani e rose inglesi. Fondamentali per un aspetto “messy” sono i ramoscelli di ulivo o ciliegio, foglie di eucalipto, rametti, bacche e foglie secche. Il foliage deve strabordare in modo scenografico!

Ma un messy bouquet può essere composto anche da fiori e piante insolite per un matrimonio, per avere un’aria ancora più stravagante e originale. Puoi, infatti, scegliere di optare per le piante grasse, garofani, fiori di carciofo e fiori di loto, soprattutto se hai un look vintage.

Scegliere le dimensioni del bouquet in base all’abito da sposa

Poiché hanno un effetto esplosivo, i messy bouquet solitamente sono di dimensioni medio-grandi, ma va da sé che dipende tutto dall’abito da sposa che si indossa e dallo stile delle nozze. La regola da seguire è sempre la stessa: less is more. Mai esagerare, quindi.

È importantissimo che il bouquet, qualsiasi sia il suo stile, sia in perfetta armonia con l’abito da sposa. Se indossi un vestito semplice, allora hai via libera per scegliere un maxi bouquet ricco di fiori di grandi dimensioni, se invece hai optato per un abito molto ricamato e ricco di pizzi, allora è molto meglio avere un bouquet di dimensioni più discrete e composizioni più sobrie.

Pronta a provare i nostri abiti da sposa? PRENOTA un appuntamento presso i nostri punti vendita!