La Venere di Berenice

Blog- Organizzazione Matrimonio

Blog - Organizzazione Matrimonio

Come scegliere l’abito da sposo: la guida di La Venere di Berenice

Come scegliere l’abito da sposo: la guida di La Venere di Berenice
Organizzazione Matrimonio

Scegliere l’abito da sposo può essere un compito impegnativo per chi non conosce il mondo del wedding, ma grazie ad alcuni nostri preziosi consigli sarà sicuramente un’impresa semplice e perché no, anche divertente e stimolante!

 

Come scegliere l’abito da sposo: la guida di La Venere d Berenice. L’abito da sposo rappresenta una scelta importantissima per il giorno del matrimonio. Un’occasione che richiede uno stile ben preciso, con tessuti e colori che sappiano esaltare il carattere e la personalità dello sposo. Fattori come location e attenzione ai dettagli sono sempre basilari, ma sarà necessario prendere in considerazione anche il comfort e la stagionalità. In quest’articolo La Venere di Berenice ti guiderà nella scelta dell’abito perfetto per il tuo giorno speciale.

 

Per approfondire: “Abito da sposo: come sceglierlo

 

Come scegliere l’abito da sposo

Innanzitutto, è importante iniziare a cercare l’abito con il giusto anticipo: ti servirà tempo per provare diversi abiti e fare eventuali modifiche. Considera ovviamente anche il budget a disposizione, stabilirlo ti aiuterà a concentrarti su abiti che possano essere alla tua portata.
Un fattore di notevole importanza è lo stile della cerimonia. Se si tratta di una cerimonia formale, potresti optare per un abito tradizionale con giacca e cravatta, mentre se la cerimonia è più informale, la scelta potrebbe ricadere su un abito più casual con gilet o senza giacca. Anche il contesto e la stagione in cui si terrà la cerimonia gioca un ruolo cruciale: naturalmente le opzioni cambiano a seconda della chiesa o della location all’aperto.
In generale devi sempre pensare al tuo comfort: devi sentirti pienamente a tuo agio nell’abito e non devi essere obbligato a seguire le ultime tendenze. Scegli un abito che ti rappresenti e che ti faccia sentire sicuro di te. Andiamo a scoprire ora, nel dettaglio, tutti i migliori consigli per trovare l’abito perfetto per il giorno più importante della tua vita.

 

Personalità dello sposo

Il primo step è comunicare la propria personalità e sentirsi a proprio agio in un abito che si avvicini maggiormente al tuo stile. In generale, troviamo:

  • stile classico: uno stile tradizionale, con un abito composto da tre pezzi, giacca, pantalone e gilet, nello stesso colore e tessuto, abbinati a una camicia bianca e a una cravatta elegante;
  • stile dandy: come un gentleman inglese tipico dell’Ottocento, perfetto per le cerimonie formali. La scelta migliore è rappresentata da un tight o mezzo-tight;
  • stile originale: un outfit personalizzato con accessori particolari, ad esempio un papillon in fantasia o bretelle retrò;
    stile moderno: un look classico e poco appariscente, ma con un pizzico di modernità, magari ottenuta giocando con tessuti e colori.

 

Stile del matrimonio

La cerimonia si terrà in spiaggia o in una villa? Si tratta di un rito civile o religioso?

  • nozze in stile country: in questo caso meglio un completo leggero, magari in lino o al massimo in fresco lana e cotone, nei colori scuri come il marrone e in quelli legati alla natura;
  • nozze in spiaggia: prediligi un abito leggero in lino o in fresco lana nelle tonalità chiare del beige, azzurro e bianco. I modelli di abito ideali sono il tight e il mezzo tight;
  • nozze boho chic: in questo caso opta per un look bohémien o hippie, magari in una versione elegante e colorata con giacca modello redingote o un tight con giacca e pantalone diversi, cappello a cilindro, bastone, orologio da taschino e papillon;
  • nozze religiose: meglio un abito sposo classico, come il frac e lo smoking (più adatti per matrimoni serali), e il il tight e il mezzo tight per nozze di giorno;
  • nozze civili: in questo caso puoi concederti più libertà, anche con colori più particolari.

 

I modelli di abiti da sposo

Ci sono diversi modelli di abito da sposo su cui poter puntare. Vediamoli nel dettaglio:

  • abito da sposo classico: composto da tre pezzi, giacca, pantalone e gilet, che devono essere dello stesso colore e tessuto (blu, grigio, beige o marrone chiaro). In genere devono essere presenti cravatta e camicia bianca;
  • abito da sposo tight: segno di formalità e distinzione, caratterizzato da una giacca lunga dalle estremità arrotondate e con un solo bottone. Il pantalone deve essere dello stesso tessuto della giacca ma può variare in nero e grigio. Apprezzato l’abbinamento a un cappello a cilindro, un gilet e un papillon;
  • abito da sposo mezzo tight: deriva dal tight, ma la giacca è più corta, adatta a uno sposo meno formale. Entrambi sono ammessi solo per nozze diurne che si svolgono prima delle 18.00;
  • abito da sposo frac: adatto a matrimoni serali, in cui giacca e pantalone devono essere dello stesso tessuto e colore (e che va indossato senza cintura). Un abito espressione di eleganza, utilizzato negli eventi privati più formali,
  • abito da sposo smoking: adatto a nozze serali, una scelta elegante e formale, ma con cui puoi sbizzarrirti con diversi colori e optando per il papillon. La sua giacca veniva utilizzata dai signori per andare a fumare durante le serate di gala nelle grandi case dell’aristocrazia dell’epoca. La giacca nera o blu è a taglio dritto e senza coda, la camicia bianca e con colletto diplomatico, il gilet nero, il papillon nero, pantaloni neri, fascia, scarpe nere e i guanti bianchi o grigi (opzionali);
  • abito da sposo taglio redingote: forse poco adatto agli sposi molto giovani. È caratterizzato da una lunga giacca senza spacchi, tipo soprabito, in stile moda settecentesca, con tessuti damascati, cravatte large e gioielli da cravatta.

 

Tessuti e colori dell’abito da sposo

Il tessuto dell’abito da sposo deve essere sempre scelto in base alla stagione in cui si celebrano le nozze. In inverno meglio optare per tessuti pesanti come i 100% lana, lana e seta o lana e mohair, mentre in primavera e in estate tessuti in lana o misto lana e seta. Andiamo a scoprirli nel dettaglio:

  • abito da sposo in lino e misto lino: perfetti per l’estate, soprattutto in spiaggia. Il misto lino è un tessuto ottenuto dal lino e altri tessuti quali la canapa o con fibre artificiali meno costose;
  • abito da sposo in shantung di seta: molto pregiato, con un tessuto leggermente ruvido, opaco ed elegante, adatto sia a matrimoni di giorno che di sera;
  • abito da sposo in fresco lana: per i matrimoni di mezza stagione. Si tratta di lana con uno spessore minore e un peso leggero o semi-leggero. Al tatto risulta leggermente ruvido, granuloso e poroso che permette una buona traspirazione;
  • abito da sposo in damasco: tessuto con disegni floreali o stilizzati che creano un effetto lucido-opaco, realizzato con filati di diversi colori;
  • abito da sposo in velluto: deve essere scelto per un matrimonio invernale e serale, meglio se il modello è lo smoking, magari con rever in raso di colore nero.

 

Per quanto riguarda invece i colori:

  • abito sposo blu: perfetto per distinguerti, anche con diverse sfumature;
  • abito da sposo grigio: per matrimoni più formali ed eleganti;
  • abito da sposo nero: un must have per l’uomo, soprattutto con il frac o con lo smoking;
  • abito da sposo bianco: per matrimoni estivi ma non solo, adatto a sposi giovani;
  • abito sposo beige: perfetto per matrimoni in spiaggia o in stile country.

 

Leggi anche: “Abiti da Sposo 2023: La Venere di Berenice presenta la Nuova Collezione

 

La Venere di Berenice ti propone le migliori collezioni di abiti da sposo dei migliori brand di alta moda. Qualsiasi sia il tuo stile, La Venere di Berenice è in grado di proporti abiti che renderanno il tuo matrimonio unico e indimenticabile. Contattaci per maggiori informazioni o prenota un appuntamento presso i nostri atelier.